Blog: http://DesperateBlog.ilcannocchiale.it

Il messaggio di fine anno

Premessa: sono convinto che il presidente Ciampi sia una persona per bene e non può sottrarsi al dovere di propinare al popolo la polpetta di fine anno a reti unificate.
Mi piacerebbe sapere quanta gente realmente ascolta e fa tesoro delle parole che ormai da anni vengono pronunciate la sera dell'ultimo dell'anno.
Questa lamentela non è rivolta tanto al presidente Ciampi, quanto alle reti Rai e Mediaset: ma non basta mandare il messaggio sulle vostre reti ammiraglie? Perché non devo avere la possibilità di scegliere se guardare il messaggio di Ciampi oppure, non so, un telegiornale, un reality show o la pubblicità dello stracchino?
A ben pensarci, questa cosa di unificare le reti è proprio roba da Unione Sovietica. Se poi si pensa che per guardare alcune di queste reti è anche obbligatorio pagare un canone annuale, mi viene sempre più spontaneo dire:
Ma lo vogliamo dire che del messaggio di fine anno a reti unificate non gliene importa più una mazza a nessuno?

ps: esigo fermamente che questo messaggio sia copiato e incollato su ogni blog de IL CANNOCCHIALE

(Bill Barrett)

Pubblicato il 17/12/2005 alle 14.57 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web